BIOGRAFIA

     

cost

 

 

C10

 

 

C1980

 

 

L&C

 

 

Fiano

 

 

Torino

 

 

C&Ch

 

 

Corrado2015

 

Corrado Maria Saglietti è nato nel 1957 a Costigliole d'Asti.

Ha studiato il Corno col M° Giacomo Zoppi e si è diplomato al Conservatorio "A. Vivaldi" di Alessandria con 10 e lode. Dal 1977 fa parte dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, dove dal 1990 ricopre il ruolo di 1° Corno.

Nel 1979 viene premiato al Concorso Internazionale “F. Verganti” di Stresa e inizia un’interessante attività solistica culminata con l’integrale dei Concerti per Corno di W. A. Mozart a "Settembre Musica" 1981 di Torino.

In 30 anni di attività ha suonato con i maggiori Direttori d'orchestra ed è stato solista in diverse occasioni interpretando autori classici e contemporanei tra cui J. S. Bach, A. Vivaldi, W. A. Mozart, R. Schumann, F. Martin, E.Nunes. Parallelamente all'Orchestra svolge un'intensa attività cameristica in svariate formazioni.

Corrado Maria Saglietti rivela in modo completo la sua personalità musicale attraverso una importante e feconda attività compositiva.

Nel 1986 sotto la guida dei Prof. Santo Tresca e Gilberto Bosco si è diplomato in Composizione al Conservatorio “G. Verdi” di Torino e nello stesso anno il Concerto per Tuba e Quattro Corni (Edizioni BIM) ha vinto il 3° premio all'International Neotuba Composition Contest dell'Università di Akron (Ohio, Usa) ed è stato eseguito, in prima mondiale al “New York Brass Conference”. Il "Concerto" è stato inciso dal tubista Markus Hötzel con l' American & German Horn Ensemble.

Nel 1988 “Virtuoso” per Corno e Pianoforte (Edizioni Hans Pizka) ha vinto il 1° premio dell'International Horn Society Composition Contest ed è stato eseguito in prima assoluta, dall'autore stesso, a Monaco di Baviera nel corso dell'International Horn Workshop 1989.

La “Suite per Trombone Contralto e Quartetto d'Archi” (Edizioni BIM) è stata incisa dal solista Joe Burnam, al quale è dedicata l'opera, ed eseguita in Italia, in Germania e negli Stati Uniti d'America. Nell'estate 2003 la “Suite" è stata eseguita nella stagione della Boston Symphony Orchestra dal solista Ronald Barron che nel 2004 l'ha incisa sul CD “The return of the alto”. Nel 2011 la “Suite" è stata incisa da Zoltan Kiss sul CD “Slideshow”.

Il “Sestetto in Tre Tempi” per ottoni è stato scritto per il gruppo gli “Ottoni di Verona” e da loro è stato eseguito in importanti festivals in Italia ed in Francia.

Il “Concertissimo per Tuba e Banda” (Edizioni BIM), suonato dal solista Mario Barsotti e dalla Banda musicale di Riva del Garda diretta dal M° Luterotti, ha inaugurato “Verso il millennio”: International Euphonium e Tuba Workshop 1997 a Riva del Garda. Il “Concertissimo” è stato poi inciso sempre dal solista Mario Barsotti con l'Orchestre d'Armonie du Val d'Aoste diretta dal M° Blanchod.

Il solista Floriano Rosini ha inciso il brano “Preghiera” (Edizioni Warwick Music) nel suo CD di “Musica sacra per trombone e organo”. L'opera “Impressioni” per Quintetto di ottoni (Edizioni BIM) è stata incisa dal Quintetto di Ottoni dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI “Brass Express”.

La composizione “Tre movimenti per Tromba, Corno e Organo” (Edizioni Animando) nel luglio 2003 ha vinto il 2° premio al 2° Concorso Nazionale di Composizione Organistica “Rocco Rodio” di Castellana Grotte. Nell'estate 2004 il solista Alessandro Fossi ha presentato al festival internazionale ITEC a Budapest “Piazze di Torino” per Tuba e Orchestra d'Archi (Edizioni Animando).

Gli “Psalms” per Tromba e Organo (Edizioni BIM) sono stati incisi dal solista Ivano Ascari nella sua raccolta di “Nuove musiche per tromba”. Nello stesso CD si trova anche l' “Andantino per Giacomo” per Flicorno soprano e Pianoforte Elettrico (Edizioni Animando).

Il “Concerto d'estate” per Quintetto d'Ottoni e Banda è stato eseguito con successo nell'estate 2005 dal Quintetto SpilimBrass e dalla Filarmonica Città di Spilimbergo. La Suite “Week-end in Tokyo” per Fl., Ob. e Pianoforte (Edizioni BIM) è stato eseguita in prima assoluta a Catania dal Trio “Ecoensemble” nell'aprile 2006.

Nel 2008 “Tre pezzi per Ottetto” per Ottetto di Ottoni (Edizioni BIM) ha vinto il 1° premio al "2008 Brass Composition Contest" IBCMF.

Gli “Adverbs”  per Tromba e Percussioni sono stati presentati alla Texas Christian University, dal solista Ivano Ascari nell’ottobre del 2009. Nello stesso anno i “Racconti per Arpa” (Edizioni Salvi) sono stati incisi su CD dall’arpista Stefania Saglietti alla quale sono dedicati.

A maggio 2010 ha avuto il suo debutto nell’Alba Music Festival  il “Concerto per Tromba e Orchestra” interpretato dal solista Jeff Silberschlag con l’Orchestra di Stato della Romania diretta da John Wallace.

A novembre 2010 Corrado Saglietti è tra i dodici cornisti selezionati dall'International Horn Society per uno studio sullo stile cornistico nelle varie nazioni europee, intitolato "Two Surveys of European Horn Playing Styles" e reperibile sul sito web dell'IHS. Dal 2011, sempre nel sito del IHS, in Market, Online Music Sales è pubblicato e disponibile il suo metodo “Esercizi per Corno - French Horn Exercises”.

“Souvenirs” per Corno e Archi è stato presentato in prima assoluta il 30 giugno 2012 dall’autore stesso al 35° Festival Internazionale Antidogma Musica.

Corrado Saglietti è solista nella stagione 2013-2014 dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e ha fatto parte della Giuria del 24° Concorso Internazionale Città di Porcia.

Il "Concertino per Tromba" (Edizioni BIM) dedicato al 25° Concorso Internazionale Città di Porcia, è il brano obbligatorio della semifinale del concorso.

"Tris" per Tromba e Banda commissionato e dedicato a Roberto Rossi ha debuttato a Foligno il 29 Novembre 2015.

Dopo quasi 40 anni Corrado Saglietti lascia l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e va in pensione.